Inoltro rapido delle e-mail con allegati pesanti

Alla maggior parte di voi (parlo dei più esperti) risulterà banale  ma se siete abituati a scaricare la posta con un MUA (Mail User Agent o client di posta) come MS Outlook Express, Mozilla Thunderbird, … forse potrebbe sfuggirvi uno dei vantaggi dell’uso di una webmail.

Tutte le società che offrono un servizio e-mail spesso danno la possibilità di accedervi sia da web (tramite il browser con la webmail), che tramite un MUA attraverso il protocollo POP3.

 Quando riceviamo nel nostro client di posta una e-mail con un allegato pesante, se volessimo inoltrare questo messaggio ad un nostro amico/collega non sarebbe una buona idea effettuare l’inoltro tramite il client di posta stesso in quanto questo significherebbe che l’allegato debba essere rispedito interamente partendo dal nostro pc, per giungere al server smpt del nostro provider e infine al server di posta del destinatario: è un’operazione assolutamente inutile che fa sprecare tempo e banda in uscita.

Per accelerare i tempi potremmo accedere alla nostra casella tramite l’interfaccia web ed effettuare l’inoltro del messaggio da lì, in quanto l’allegato è già presente sul server del nostro fornitore del servizio di posta elettronica che ha certamente molta più banda in uscita di quanta ne possiamo avere noi: in questo caso l’inoltro sarà pressochè istantaneo, l’unico svantaggio sarebbe il tempo perso per entrare nella webmail ed eseguire l’operazione di inoltro.
Sta a voi decidere quale sia l’operazione più breve in base alla dimensione dell’allegato.
Unico requisito è quello di aver abilitato nel client di posta l’opzione per lasciare la posta sul server, altrimenti nella webmail non troveremo più il messaggio con l’allegato da inoltrare.

Sarebbe comodo se esistesse un client di posta elettronica in grado di effettuare un “inoltro speciale” con lo stesso effetto della webmail senza richiedere il nostro intervento (ossia senza essere costretti ad entrare nella webmail e doversi sorbire tutti i vari banner pubblicitari) inviando solo un comando al server smtp del nostro servizio di posta elettronica che richieda di inoltrare il messaggio x (con il relativo allegato) al destinatario y, direttamente dal server della nostra casella email fino al server del destinatario del messaggio (ossia l’allegato non deve partire dal nostro pc, ma dal server della nostra casella email su cui è già presente).
Se cio è già possibile fatemi sapere, forse sono rimasto indietro. Le webmail hanno numerosi vantaggi, ma resto affezionato al mio client di posta elettronica.

Pubblicato su Internet & Tech, Tips. Commenti disabilitati su Inoltro rapido delle e-mail con allegati pesanti