Il virus proveniente dal finto Capitano di PS

Ero incerto se aprire o meno questo post, dato che secondo me la notizia ha già avuto sufficiente risalto mediatico (forse anche troppo): mi limiterò dunque ad esporre i miei commenti alla vicenda.

Non capisco come sia ancora possibile oggi cadere in questi tranelli di ingegneria sociale.
Il meccanismo è vecchio e collaudato e a quanto pare funziona ancora: si fa leva psicologica sul lettore inducendolo ad aprire un allegato (infetto) ed il gioco è fatto.

Nella mail in questione infatti, un finto capitano di Polizia accusava il destinatario di essere stato beccato a scaricare degli mp3 ed invitava ad aprire l’allegato che doveva contenere un non meglio precisato accordo.

Molti indizi dovevano far capire che quella e-mail era una bufala: il testo era fortemente sgrammaticato (perchè molto probabilmente ottenuto con qualche traduttore automatico) inoltre se qualcuno vi volesse proprio denunciare non vi manderebbe una email ma ad esempio una bella raccomandata com’è avvenuto per il caso Peppermint.
Anzi, quasi certamente, questo ‘virus’ ha sfruttato la scia del caso Peppermint e molti ci sono cascati ed hanno aperto l’allegato infettandosi il pc.

Non so quanto possa essere utile fornire i soliti consigli per prevenire le infezioni di questo tipo, giacchè secondo la mia modesta opinione, gli utenti (utonti) che cascano in questo tipo di tranelli non hanno le adeguate competenze informatiche e quindi penso che preferiscano leggere i blog di gossip piuttosto che un blog tecnico. 🙂

2 Risposte to “Il virus proveniente dal finto Capitano di PS”

  1. lafabbricadibyte Says:

    Ben detto. Questo lo sanno tutti gli utenti con un minimo di competenze informatiche, solo le segretarie utonte non lo sanno 🙂
    scherzi a parte, secondo il mio parere questo virus è riuscito a mietere qualche vittima perchè:
    1) finora non era mai capitata una email apparentemente proveniente da un poliziotto
    2) ha sfruttato il polverone del caso Peppermint che si è sollevato nei giorni scorsi.

  2. Genesis88 Says:

    Non si dovrebbe mai aprire un’allegato di una mail scritta male , in una lingua non tua (tipo in inglese XD) , scarna (cioè con poco testo e solo l’allegato) , un’allegato leggero … insomma … bisognerebbe saperle riconoscere… XD


I commenti sono chiusi.