L’acquisto tecnologico impulsivo della settimana

Come saprete, spesso sono vittima dello shopping tecnologico compulsivo…

…l’ultimo acquisto fatto oggi riguarda una etichettatrice.

La mia scelta è caduta sul modello Dymo LetraTag LT-100H, etichettatrice digitale, a stampa termica, di costo contenuto (pagata 25,00 euro con 2 nastri inclusi, di cui uno stirabile che non mi serve assolutamente a niente).

Tale dispositivo consente la formattazione dei caratteri (grassetto, corsivo, sottolineato, ombreggiato), la scelta della dimensione del carattere tra 5 diversi formati, stampa su due righe, stampa in verticale, stampa di simboli, anteprima, possibilità di memorizzare e richiamare fino a 9 etichette.

Alla prima accensione (attenzione, le 4 batterie AA vanno acquistate a parte) verrà chiesto di impostare la lingua, la data e l’ora.

L’etichettatrice ha l’aspetto di una calcolatrice, con un display bello ampio… Dato che il display è in grado di rappresentare numeri e simboli, mi sono chiesto se la Dymo sarebbe andata in rovina aggiungendo le funzioni di una semplice calcolatrice (non dico che mi doveva calcolare l’arcotangente o un’espansione in serie di Taylor, ma mi sarei accontentato delle 4 operazioni fondamentali…): non sarebbe stata una cattiva idea, date le dimensioni non proprio contenute e probabilmente l’avrei sfruttata di più.

Nel mio caso la tastiera non è Qwerty, i tasti sono messi semplicemente in ordine alfabetico… (se cercate il modello Qwerty c’è il LetraTag LT-100T).

Quello che mi preoccupa un po’ sono i prezzi dei nastri nuovi (circa 7-8 euro ciascun rotolino). Ne esistono di vari tipi: di carta, di plastica a vari colori e stirabili.

Dopo l’entusiasmo iniziale (ho etichettato i quaderni delle materie di cui devo sostenere ancora l’esame e alcune di quelle già fatte) ho cercato di stuzzicare la fantasia ma ho trovato ben poco e mi sono stancato subito del nuovo giocattolino…

ho pensato di scrivere questo post per testimoniare che si tratta comunque di un prodotto valido, ideale per chi ha, come me, la mania di catalogare e classificare. 🙂

Pubblicato su Shopping compulsivo. Tag: , , , . Commenti disabilitati su L’acquisto tecnologico impulsivo della settimana