Gmail e l’https automatico

Riporto una notizia dal blog ufficiale di Gmail, che potrà interessare soprattutto coloro che accedono in mobilità alla propria casella Gmail (pensate agli aereoporti, internet point, access point wifi sprotetti…).

Sin dall’inizio Gmail è stato concepito con un occhio particolare verso la sicurezza e nuove funzionalità in materia sono costantemente introdotte.

Normalmente quando vi collegate sul sito http://mail.google.com ed inserite il vostro nome utente e la vostra password, la fase di login è protetta dall’https con algortimo di crittografia, pertanto siamo almeno ‘tranquilli’ del fatto che le nostre credenziali di accesso non possano essere intercettate da terzi.

Una volta entrati nella vostra casella però la connessione non e’ piu’ crittografata, quindi tutta la vostra corrispondenza in entrata ed uscita viaggia “in chiaro”, e ciò non e’ consigliabile quando si utilizzi una connessione di tipo pubblico (es wifi non protetto).

Tuttavia, e’ possibile fare in modo che la crittografia permanga anche dopo l’accesso, accedendo alla vostra casella gmail dall’indirizzo https://mail.google.com anzichè da http://mail.google.com
Lo svantaggio dell’accesso https è un sensibile rallentamento nella gestione della casella di posta, che pero’ va a beneficio della vostra sicurezza.

Ma non è questa la novità…l’accesso https alla casella Gmail si è sempre potuto fare, sin dagli albori del servizio…
la novità consiste nel fatto che e’ possibile impostare la vostra casella affinchè l’uso dell’ https avvenga sempre ed in automatico, anche quando fate l’accesso da http://mail.google.com anziche’ da https://mail.google.com

In questo modo sarete sicuri di avere una connessione con i server gmail costantemente protetta, perche’ crittografata, a prescindere dall’indirizzo digitato nel browser o memorizzato nel vostro bookmark per accedere alla casella.
Con questa impostazione attiva, qualsiasi riferimento http alla casella Gmail verrà automaticamente mutato in accesso https.

Trovate questa nuova impostazione nella pagina delle impostazioni Generali:

Se vi spostate frequentemente vi consiglio di impostarla su “Always use https“.

Qui trovate maggiori info sulla nuova caratteristica (momentaneamente solo in inglese).

Una Risposta to “Gmail e l’https automatico”

  1. 3sulblog Says:

    anche io nel mio blog ho pubblicato una cosa del genere. Questa è una ottima notizia specialmente per chi si connette in wireless in giro…

    Ciao


I commenti sono chiusi.