Gmail, Imap e filtri: se Thunderbird non mostra avviso di nuova posta ricevuta.

Utente Gmail sin dagli albori del servizio, solo di recente mi sono deciso ad usarlo in modalità IMAP anzichè in modalità POP mediante il mio client di posta preferito ThunderBird.

Nel mio account, tramite l’interfaccia web di Gmail, ho creato varie etichette e costruito vari filtri per smistare in esse la posta in arrivo.

Quasi tutti i filtri da me creati effettuano l’azione “Ignora Posta in arrivo” (Skip Inbox per chi ha l’interfaccia in Inglese) che assegna al messaggio ricevuto l’etichetta associata al filtro, senza mostrare il messaggio nella cartella Posta in arrivo (di modo che in “Posta in arrivo” restino solo i messaggi che non corrispondono a nessun filtro, in modo da tenere le cose ordinate).

Da quando ho impostato ThunderBird per gestire la mia casella Gmail mediante protocollo IMAP ho notato un inconveniente: se sulla mia casella Gmail arriva un messaggio intercettato da un filtro con l’impostazione Skip Inbox attiva, ThunderBird non mi avvisa della nuova posta ricevuta, se non andando a cliccare su tutte le cartelle una per una (in ThunderBird infatti ad ogni etichetta corrisponde una cartella).

Comprenderete che si tratta di un problema fastidioso dover andare a controllare le cartelle manualmente, soprattutto se si hanno molte etichette impostate.

Facendo una ricerca su google ho trovato questo post sulla Knowledge Base di Mozillazine: qui c’è scritto che per impostazione predefinita ThunderBird, in modalità IMAP, controlla se ci sono nuovi messaggi solo nella cartella Posta in Arrivo.

Per modificare questo comportamento abbiamo varie soluzioni:

modificare la configurazione in modo che ThunderBird controlli tutte le cartelle imap: questo si effettua tramite l’editor di configurazione impostando a true la voce:

mail.check_all_imap_folders_for_new

Lo svantaggio di questo metodo è che non è possibile escludere dal controllo periodico delle cartelle specifiche (tipo la cartella Spam o il Cestino);

– impostare una ad una manualmente le cartelle a cui siamo interessati in modo che venga effettuato il controllo di nuova posta in arrivo in ciascuna di esse: per fare ciò basta cliccare con il tasto destro sul nome della cartella (ossia dell’etichetta), selezionare Proprietà Cartella e andare a impostare la voce “Controlla l’arrivo di nuovi messaggi in questa cartella“.

Se le cartelle sono molte, potrebbe essere estremamente noioso ripetere questa operazione per ogni cartella.

Per risparmiare qualche click potrete scaricare l’estensione FolderCheck, che vi permette di fare tale operazione su ciascuna cartella con soli 2 click (tasto destro sul nome della cartella, e poi cliccare la voce “Check for new items”).

Pubblicato su gmail, Internet & Tech, Tips. Tag: , , , , . Commenti disabilitati su Gmail, Imap e filtri: se Thunderbird non mostra avviso di nuova posta ricevuta.