Nokia E71: se la funzione blocco remoto “danneggia” la memory card

Oggi mi è venuta la brillante idea di provare la funzione blocco remoto (quella con cui inviando un sms  predefinito blocchi sia il telefono che la memory card). per prova, da un altro cellulare mi invio l’sms bloccante (avevo scelto la parola BLOCCATI), il telefono si blocca e sul cellulare da cui avevo fatto partire l’sms mi arriva pure la conferma… perfetto direi!

per sbloccare l’e71 inserisco il codice di protezione (che avevo già modificato rispetto al classico 12345) e fin qui tutto ok…ma dopo un po’ il cell mi dice memory card danneggiata! come??? 😮

nel panico la tolgo, la reinserisco e andando a vedere i dettagli della memoria scopro che la microsd è protetta da una password: vado per fare rimuovi password ma non la toglie!!!
ho provato il vecchio codice di default 12345, ho provato il mio codice di protezione modificato (che tra l’altro non entrava nemmeno tutto) ma non si sbloccava!!!
credevo di aver perso irrimediabilmente il contenuto della microsd e come un pirla non avevo nemmeno fatto un backup subito dopo l’acquisto!!!

Ci ho perso quasi un’ora tra prove e ricerche, ma alla fine ho risolto, senza formattare la memory card, grazie a questo: http://is.gd/cJ2JM

attenzione quindi: la password con cui viene protetta la memory card non è il codice di protezione del cellulare, bensi la “parola magica” (il messaggio bloccante, nel mio caso BLOCCATI) che avete impostato per bloccare il telefono tramite sms e non preoccupatevi se la parola non entra per intero!

Pubblicato su Nokia, Troubleshooting. Tag: , , , , . Commenti disabilitati su Nokia E71: se la funzione blocco remoto “danneggia” la memory card