Google Chrome e le scorciatoie applicazione

Come è scritto nella prima pagina del fumetto di presentazione di Google Chrome, oggi la maggior parte dei siti che visitiamo spesso non sono delle semplici pagine web ma vere e proprie applicazioni: pensate per esempio a Gmail o Google Docs solo per citarne alcuni.

Il browser Google Chrome ha la caratteristica innovativa di essere orientato alle applicazioni ed è normale che renda al massimo con i prodotti stessi di Google (Gmail, Reader, Calendar, Docs, …).

Una funzione molto interessante di Google Chrome è la Scorciatoia Applicazione.
Essa consente di aprire un sito in una pagina di Chrome a sè stante, come se fosse una vera e propria applicazione indipendente installata sul nostro pc, con tanto di collegamento sul desktop e/o sulla barra di avvio e/o nel menù Start.

Pensate ad esempio a Gmail utilizzato in questo modo: anzichè aprire il browser e collegarvi all’indirizzo della pagina di Gmail, tra la confusione delle varie schede, lo lancereste con un semplice doppio-click sul desktop, come se fosse un client di posta elettronica installato sul vostro pc.
Per creare una scorciatoia applicazione guardate come fare in questo filmato:

Quando fate doppio clic su una scorciatoia applicazione, il sito web viene aperto in una finestra speciale di Chrome che rende disponibile il maggiore spazio di lavoro possibile, inoltre viene visualizzata nella barra delle applicazioni del tuo computer come qualsiasi altro programma aperto.
In queste finestre non vengono visualizzate le schede, i pulsanti, la barra degli indirizzi, il menu di Chrome o il menu Pagina corrente. Se fate clic su un link che porta a un sito web differente, il link viene aperto in una finestra di Chrome standard.

Cliccate qui per ulteriori informazioni sulle finestre applicazioni.

Per dare uno sguardo alle altre funzioni di Chrome guardate qui.

Pubblicato su Applicazioni web, Internet & Tech. Tag: , , , , , , , . Commenti disabilitati su Google Chrome e le scorciatoie applicazione

E’ in arrivo il browser di Google: Chrome

E’ imminente il lancio in oltre 100 paesi del nuovo browser Chrome“, il primo browser orientato alle applicazioni, realizzato direttamente da Google.
Si tratta, per ora, di una versione beta per Windows ma presto saranno disponibili anche per Mac e Linux.

Un bel fumetto di 38 pagine (in inglese) annuncia ed illustra le caratteristiche del nuovo browser, in sintesi: maggiore stabilità, sicurezza, efficienza ed è open source.

Qui potrete leggere l’articolo dell’annuncio (in inglese) sul blog ufficiale di Google, mentre qui potrete leggere il post (sempre in inglese) da Google Blogoscoped, da cui pare sia partito il passa-parola sull’arrivo imminente del nuovo browser.

Attendiamo con ansia il rilascio della prima versione, andando di F5 compulsivo 🙂

Edit:
2/09/08 – Ore 20.47 Google Chrome è disponibile (momentaneamente solo per Windows Xp/Vista).

Pubblicato su Applicazioni web, Internet & Tech, News, Open-Source. Tag: , , , . Commenti disabilitati su E’ in arrivo il browser di Google: Chrome

Novità nella chat integrata in GMail: chat di gruppo e nuovi smileys

Il blog ufficiale di Gmail ieri ha annunciato due novità riguardati la chat integrata nella web mail di Google: le conversazioni di gruppo e la possibilità di usare nuovi smileys.

group-chat-blog-image.jpg

Come al solito le novità sono disponibili dapprima nella versione English (US) e pian piano vengono successivamente localizzate in altre lingue, quindi per ora nella versione Italiana queste nuove feature non sono ancora disponibili, ma vi basterà cambiare la lingua dell’interfaccia per usufruire subito di questa e delle prossime novità di BigG.

Pubblicato su Ajax, Applicazioni web, Internet & Tech, News. Tag: , , . Commenti disabilitati su Novità nella chat integrata in GMail: chat di gruppo e nuovi smileys

Costruisci il tuo albero genealogico in modo cooperativo

Girovagando per il web, ho scoperto il sito Geni.com, un’applicazione web che consente di costruire in modo molto semplice il proprio albero genealogico.

genibeta.jpg

Si può iniziare a costruire il proprio albero anche per gioco senza registrazione, partendo da se’ stessi e cominciando a creare tutte le relazioni di dipendenza: fratelli, sorelle, madre, padre, nonni, zii…

A ciascun nodo dell’albero è possibile assegnare numerose informazioni (sesso, data di nascita, indirizzo email, foto, …) ed uno dei punti di forza di questo servizio è quello di poter far continuare il lavoro ai nostri parenti, semplicemente invitandoli ad unirsi a Geni.com quando specificate il loro indirizzo email. La costruzione dell’albero genealogico diventa così un lavoro di squadra.

L’albero genealogico da voi creato non è pubblico: sarà accessibile solo a voi stessi e ai parenti che avete invitato a partecipare.

Geni vi aiuterà inoltre a ricordarvi i compleanni di tutti i vostri parenti, attraverso promemoria inviati via email.